Val Bormida CAP Calizzano - 8 Maggio 2004

La nuova moda di fare fuoristrada è realtà anche nel Savonese infatti il 4WD Promotion, ha organizzato in data 8 e 9 Maggio 2004 la manifestazione in notturna denominata

2° Valbormida CAP, inserita nel circuito nazionale del CAP Trophy 2004 della Federazione Italiana Fuoristrada.

Partenza da Calizzano alle ore 24.00 del sabato dall'Azienda Agrituristica Le Giaire, e arrivo alle 8.30 della domenica mattina nella piazza principale sempre di Calizzano.

Questa manifestazione, che ha avuto come scenario le montagne intorno a Calizzano, Osiglia e Mallare, ed è diventata un importante appuntamento per gli appassionati di fuoristrada armati di GPS.

La formula in notturna e l’ospitalità degli abitanti della zona, unitamente ai appuntamento per gli appassionati di fuoristrada armati di GPS.

La formula in notturna e l’ospitalità degli abitanti della zona, unitamente ai meravigliosi percorsi fuoristradistici, ne fanno un’attrattiva irrinunciabile.

Lo spirito della CAP è quello di far conoscere e migliorare l’uso del GPS.

Anche quest’anno la partecipazione è stata numerosa con equipaggi preparatissimi che hanno superato ogni aspettativa.

Ogni team, composto da due persone con un veicolo 4x4, ha dovuto trovare il maggior numero di punti geografici, precedentemente predisposti dai soci del Club, con l'ausilio del GPS e di quant'altro ritenuto necessario per esprimere le proprie capacità di orientamento.

Una volta raggiunti i punti è stato necessario riportare le chiavi (domanda riguardante un particolare del posto raggiunto) sulla tabella di marcia, al fine di dimostrare l'avvenuto raggiungimento del punto geografico.

1° Classificati Marco ed Ennio Carnesella da Brescia, 2° Classificati Giuliana Carpena Camillo Finocchio da Reggio Emilia e Savona, 3° Franca e Paolo La Rovere da Milano.

La manifestazione si e’ svolta nel pieno rispetto del Codice stradale e dell’ambiente.

Si ringraziano: il Comune di Calizzano; i Vigili Urbani e tutte le forze dell’ordine schierate per la sicurezza dell’evento.

05